Giorgio Vasari a Palazzo Abatellis

15,00

Collana Frammenti di storia e architettura. n. 11

a cura di Stefano Piazza

96 pagine con tavole a colori

Formato: 17×24

ISBN: 978-88-89440-73-5

anno edizione: 2012

Per acquistare l’ebook vai sul sito www.torrossa.it
al link http://digital.casalini.it/9788889440735

Descrizione

Curatore: Stefano Piazza.

Catalogo della mostra omonima. Pittore, architetto, incisore, storiografo, memorialista e cortigiano: Giorgio Vasari (1511-1574), nativo di Arezzo, forma il suo sfaccettato estro artistico nei più vivaci ambienti artistici italiani del Cinquecento. Venezia, Bologna, Napoli, ma soprattutto Roma e Firenze, sono le città dove si forma e si afferma la sua fortuna artistica e letteraria.
Le commesse provengono invariabilmente da committenti di origine toscana, nobili religiosi, come per il convento olivetano di Napoli (1544-45), per il cui refettorio Vasari dipinse le due grandi lunette laterali della Caduta della Manna, donate alla città di Palermo nel 1827 da Francesco I di Borbone. Queste conservate alla Galleria Regionale di palazzo Abatellis a Palermo costituiscono lo spunto per ordire una trama di collegamenti che legano la figura di Giorgio Vasari alla Sicilia.